Lombardia: una regione di eccellenze

796567_73319781La Lombardia è la regione con il maggior numero di “eccellenze” e le province lombarde, tra cui Milano è la capofila, hanno i livelli più elevati di vitalità economica.

L’economia lombarda, come ben sappiamo, ha come tradizionali punti di forza la moda e il design. Milano è la capitale italiana della moda e la Lombardia offre il proprio territorio per sviluppare la creatività di tutti i designer e stilisti italiani che lavorano proprio in questa regione. Armani, Prada, Versace, Dolce e Gabbana, Krizia: sono solo alcuni dei 5o nomi più noti della moda internazionale che hanno sede in Lombardia. Si pensi che solo a Milano sono presenti oltre 3.200 imprese che operano in questo ambito produttivo.

Oltre la moda, però, c’è di più. Infatti, dal 2000 si è registrato l’incremento del 13% circa della produttività del settore siderurgico considerando il  fatturato con i volumi di prodotti, dell’industria alimentare del 14%, del settore relativo alla gomma/plastica del 5,8% e dell’industria meccanica del 5,6%. Fra le attività di servizio, invece, un nettissimo incremento è stato registrato per il settore delle costruzioni e quello dell’informatica.

L’attività industriale lombarda è un’eccellenza a livello nazionale ma anche tra le regioni europee. La Lombardia risulta, infatti, essere uno dei Motori d’Europa con il 5° Prodotto Interno Lordo e il 7° PIL pro capite.

Vero propulsore dell’economia lombarda è la voglia di innovarsi e l’attenzione verso la ricerca: la regione Lombardia sta, infatti, puntando a specializzarsi in settori altamente innovativi come quelli delle biotecnologie e nanotecnologie.

Questi sono elementi fondamentali per lo sviluppo di un sistema economico competitivo e sono i punti di forza di una regione ad economia avanzata come la Lombardia.

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *